Richiedi subito il bonus da 200 euro per i lavoratori domestici. Procedura rapida, online e totalmente gratuita.

Scopri come

Immigrazione, Assindatcolf: per fermare lavoro domestico nero serve programmazione regolari

“Fino ad oggi in Italia si è parlato, e si continua a parlare, di immigrazione irregolare. Pur non volendo negare il problema è evidente che esiste anche l’altra faccia della medaglia, da anni caduta nel dimenticatoio: non esiste più una programmazione del lavoro straniero regolare”. È quanto dichiara Andrea Zini, vice presidente Assindatcolf, Associazione Nazionale […]

leggi tutto

Convegno Cese a Roma : “Se vogliamo soddisfare la crescente domanda di lavoratori conviventi con la persona assistita, dobbiamo riconoscere i loro diritti”

Convegno Cese a Roma : “Se vogliamo soddisfare la crescente domanda di lavoratori conviventi con la persona assistita, dobbiamo riconoscere i loro diritti”

Il convegno organizzato a Roma dal CESE ha evidenziato la presenza, in Italia, di numerose carenze nel settore delle cure e dell’assistenza prestate da lavoratori conviventi – un comparto peraltro in espansione in questo paese che, secondo i dati più recenti, è il secondo “più vecchio” al mondo  Malgrado la forte domanda di lavoratori conviventi […]

leggi tutto

Istat: domanda assistenza destinata ad aumentare, necessarie misure a sostegno delle famiglie

“La fotografia scattata oggi dall’Istat conferma quanto Assindatcolf sostiene da sempre: il lavoro domestico è un comparto che non conosce crisi, poiché la domanda di assistenza è destinata ad aumentare”. Così l’Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico (aderente Confedilizia e componente Fidaldo) a commento dei dati diffusi dall’Istat che indicano l’Italia come il secondo Paese più vecchio al mondo.

leggi tutto

1 maggio: oltre 1 milione di domestici in nero, Istituzioni invertano rotta

“Nessuna dignità senza contratto: alla vigilia del 1 maggio vorremmo dedicare la Festa dei Lavoratori a tutte le persone che in Italia sono costrette a lavorare nell’irregolarità, senza diritti e senza prospettive. Una vera e propria piaga sociale, sopratutto nel settore domestico, dove le stime non ufficiali parlano di circa 1 milione e 250 mila […]

leggi tutto

Non lasciare al caso la gestione di colf, badanti e baby sitter!

Iscriviti ad Assindatcolf. Sarai sollevato dalle incombenze amministrative e burocratiche legate alla gestione del rapporto di lavoro domestico.