Contributi e festività pasquali: ecco il vademecum del datore di lavoro domestico

Contributi e festività pasquali: ecco il vademecum del datore di lavoro domestico

Certificazione della retribuzione, versamento dei contributi e conteggio delle festività pasquali: ecco le prossime scadenze che le famiglie che hanno alle proprie dipendenze colf, badanti e baby sitter devono segnare sul calendario. Da Assindatcolf, Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico arriva il pratico scadenzario a partire dalla deadline di marzo: entro fine mese, infatti, […]

leggi tutto

Vaccini, nuovo Piano include badanti ma solo per disabili gravi, estenderlo a tutti i domestici

Vaccini, nuovo Piano include badanti ma solo per disabili gravi, estenderlo a tutti i domestici

 “Il nuovo piano vaccinale voluto dal Commissario Figliuolo finalmente introduce all’interno delle categorie che potranno essere immunizzate in via prioritaria anche le badanti: una vittoria importante ma ancora solo parziale poiché potrà coinvolgere solo quelle lavoratrici che prestano assistenza in forma continuativa a persone con disabilità grave. Restano fuori le ‘assistenti familiari’ addette alla cura […]

leggi tutto

Lavoro domestico, Assindatcolf-Idos: stranieri guadagnano 23% in meno degli italiani. Colf, badanti e baby sitter sono un’eccezione

Lavoro domestico, Assindatcolf-Idos: stranieri guadagnano 23% in meno degli italiani. Colf, badanti e baby sitter sono un’eccezione

Nessun gap retributivo tra stranieri ed italiani nel comparto domestico: gli addetti regolari impiegati come colf, badanti e baby sitter godono, infatti, di un trattamento salariale sostanzialmente paritario, con un livello retributivo medio che su base annua è addirittura leggermente superiore per gli stranieri: 8.374,63 euro contro 7.364,61 euro degli italiani (elaborazioni dati Inps). Un’eccezione […]

leggi tutto

Lavoro, nel 2020 saldo positivo per effetto sanatoria nel lavoro domestico ma allarme blocco pratiche emersione

Lavoro, nel 2020 saldo positivo per effetto sanatoria nel lavoro domestico ma allarme blocco pratiche emersione

“L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha aggravato la situazione del comparto domestico, già fortemente colpito da una percentuale molto elevata di lavoro irregolare (850 mila domestici con contratto contro 1,2 milione in nero) causando tra marzo a giugno 2020 la perdita di circa 13mila posti di lavoro. Tuttavia, a fine anno il saldo sarà comunque positivo […]

leggi tutto

PNRR: Piano deludente, nessun riferimento al lavoro domestico

PNRR: Piano deludente, nessun riferimento al lavoro domestico

“Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza può rappresentare un’opportunità unica e forse irripetibile per riformare il settore del lavoro domestico, a cominciare dal sistema di tassazione a carico delle famiglie, che ad oggi consente solo parziali ed insufficienti forme di deduzioni dei costi. Tuttavia dobbiamo invece constatare la totale e disarmante assenza di ogni […]

leggi tutto