Richiedi subito il bonus da 200 euro per i lavoratori domestici. Procedura rapida, online e totalmente gratuita.

Scopri come

L. Bilancio: settore domestico ancora una volta escluso da agevolazioni

“Ancora una volta il settore domestico resta fuori dalla ‘porta’. Nella Legge di Bilancio approvata dal Governo nessun incentivo è stato, infatti, indirizzato alle tantissime famiglie (in Italia sono oltre 2,5 milioni) che ogni giorno devono contare sull’aiuto di un domestico per poter andare a lavorare”. È quanto dichiara Andrea Zini, vice presidente Assindatcolf, Associazione […]

leggi tutto

Lievi infortuni lavoro: nessun obbligo comunicazione per domestici

“Nessun obbligo per i datori di lavoro domestico di comunicare all’Inail gli infortuni di lavoro lievi, ovvero quelli che comportino un’assenza di almeno 1 giorno (ad esclusione di quello in cui avviene l’evento), anche quando si tratta di prestazioni occasionali”. È quanto comunica Assindatcolf, Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico, componente Fidaldo e aderente […]

leggi tutto

Istat: allarmanti dati lavoro nero nel settore domestico

Allarma la fotografia scattata dall’Istat sull’economia non osservata nei conti nazionali: cresce il numero di lavoratori irregolari, che raggiunge percentuali altissime nel settore dei servizi (il 51,8%), di cui il lavoro domestico è una componente di primo piano. Dati impressionanti che sottolineano l’inefficienza del sistema e delle norme che lo regolano soprattutto se letti congiuntamente […]

leggi tutto

Lavoro Domestico: 10 ottobre "deadline" per contributi Inps

Lavoro Domestico: 10 ottobre "deadline" per contributi Inps

Scadenza in arrivo per le famiglie italiane: per tutti coloro che in casa si avvalgono dell’aiuto di colf, badanti e baby sitter è arrivato il momento di versare i contributi previdenziali all’Inps. Il termine ultimo è fissato per martedì 10 ottobre. “Nel comparto domestico, – spiega Assindatcolf, Associazione Nazionale dei Datori di Lavoro Domestico – […]

leggi tutto

Pensioni: revisione contributi domestici non sia a carico famiglie

“Bene che il dibattito in tema di previdenza tocchi anche il settore domestico ma attenzione a non far ricadere un’eventuale revisione ‘al rialzo’ del sistema di contribuzione sulle spalle delle famiglie datrici di lavoro, che non potendo contare su agevolazioni fiscali, già si fanno interamente carico dei costi di colf, baby sitter e badanti”. Così […]

leggi tutto

Non lasciare al caso la gestione di colf, badanti e baby sitter!

Iscriviti ad Assindatcolf. Sarai sollevato dalle incombenze amministrative e burocratiche legate alla gestione del rapporto di lavoro domestico.