Richiedi subito il bonus da 200 euro per i lavoratori domestici. Procedura rapida, online e totalmente gratuita.

Scopri come

L’Assindatcolf, Associazione dei datori di lavoro domestico, aderente a Confedilizia, segnala che entro sabato prossimo (10 luglio) il datore di lavoro domestico è tenuto a pagare all’Inps i contributi previdenziali e assistenziali per il proprio collaboratore domestico, relativi al II° trimestre 2010 (aprile-maggio-giugno). 

I casi che nella pratica si possono avere sono:

  • il datore di lavoro che ha ricevuto gli appositi bollettini precompilati dell’Inps, può pagare entro sabato avvalendosi degli sportelli postali o di quelli bancari o dei tabaccai convenzionati. Inoltre, il pagamento può essere effettuato on-line tramite il sito dell’Inps oppure i siti delle banche che hanno aderito al servizio “Reti Amiche”.
  • Il datore di lavoro che non ha ancora ricevuto i bollettini precompilati dall’Inps (perché, per esempio il rapporto di lavoro è appena iniziato) non può pagare i relativi contributi maturati, ma dovrà attendere l’arrivo per posta della modulistica e poi effettuare il pagamento entro 30 giorni dall’arrivo dei moduli.
  • Il datore di lavoro che si è avvalso della procedura di emersione del 2009, anche se la sua posizione non è stata ancora formalizzata presso lo Sportello Unico per l’immigrazione, ma ha già ricevuto i bollettini dall’Inps, potrà pagare anche lui entro sabato. In questo caso – sottolinea Assindatcolf – se ha terminato i bollettini precompilati, potrà richiederne dei nuovi recandosi presso lo sportello Inps di sua competenza.

 

I contributi previdenziali e assistenziali (si veda la tabella allegata) per la propria colf, badante, baby-sitter etc. si pagano sulla base della retribuzione oraria effettiva e sul numero di ore lavorate nella settimana.

Ogni utile informazione sul lavoro domestico può essere chiesta alle Sezioni territoriali dell’Assindatcolf i cui indirizzi sono reperibili telefonando al numero verde 800.162.261.

 

Roma, 7 luglio 2010

 

.

Non lasciare al caso la gestione di colf, badanti e baby sitter!

Iscriviti ad Assindatcolf. Sarai sollevato dalle incombenze amministrative e burocratiche legate alla gestione del rapporto di lavoro domestico.